Podcast Curati,  Società&Cultura

3 Podcast italiani per essere Anarchici oggi

Che cosa significa essere anarchici, oggi?

L’Anarchia secondo il dizionario è:

Dottrina sociale e politica che propugna l’abolizione dell’autorità costituita e accentrata, nonché di ogni forma di costrizione esterna.

Detto così, credo che in ognuno di noi possa nascondersi un anarchico, o almeno una parte di esso.

“Vuoi rendere impossibile per chiunque opprimere un suo simile? Allora, assicurati che nessuno possa possedere il potere” (M. Bakunin)

L’anarchia è una cosa molto complessa, ho cercato in rete una spiegazione semplice ma mi sono perso in rivoli di sapere. Cito di seguito il significato della parola Anarchia.

“Il termine “an-archia” deriva dal greco “αναρχία”, parola composta dalla radice α-(a-), senza, edalla radice αρχ- (arch), governodominio, e viene solitamente tradotto con le espressioni “senza-comando”, “senza-potere”, “senza-autorità”. “Archi” (archi), primo termine di numerosi composti, deriva dal verbo “archein”, archein, comandare. Così “archia”, archia, da “archos”, archos, “arca”, nelle parole composte dotte significa “governo”, “dominio” (mon-archia, olig-archia) e “anarchos”, an-archos, può essere pertanto tradotto “senza un superiore”. Ma si considera anche, come secondo termine, “arch ”, arché, che unito alla radice α- diviene “anarch”, an-arché.  “Arché” però, prima ancora di “comando”, “potere”, “autorità”, significa “principio”, “origine e fine di tutte le cose”, perciò “anarchia” può anche voler dire “senza principio”, “senza divinità”, “senza dogmi”. (da Pensiero Anarchico)

Una delle definizioni del pensiero anarchico è infatti “né Dio né padrone”. 

Sébastien Faure disse: “Chiunque neghi l’autorità e combatta contro di essa è un anarchico”. Definizione semplice e per questo incompleta e alla fine fuorviante. Il pensiero anarchico è in realtà un pensiero complesso e talvolta contraddittorio.

Ho bisogno di soccorso, non ho studi classici alle spalle, e quindi chi meglio di un filosofo digitale può farlo.

Ecco a te la trilogia in Podcast di Rick DuFer di FiloSoFarSoGood sull’essere Anarchici Oggi.

FiloSoFarSoGood

Essere Anarchici Oggi (1) – Vita e Individuo

 Iniziamo partendo dall’anarchismo individualista: nessuno può impormi di fare della mia vita qualcosa che io non abbia determinato. 

Essere Anarchici Oggi (2) – Stato, Forza, Esercito

Tentiamo di dare uno sguardo a ciò che resiste all’idea di una società anarchica: lo Stato e il suo monopolio della forza. Parliamo di uso delle armi, liberalizzazione della difesa e… governi che usano la forza. 

Essere Anarchici Oggi (3) – Confine, Accoglienza, Libertà

La retorica dell’accoglienza: cosa ci dice l’evento dell’immigrazione sulla nostra mancanza di libertà? Discutiamo del concetto di nazione, di confine e di libera circolazione, chiedendoci perché mai questa gabbia sia necessaria alla nostra vita.

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0