Istruzione,  Podcast Consigliati

Bye, again come Ciao di nuovo

Un’idea appassionata che ha l’obiettivo di divulgare l’etica digitale nella realtà quotidiana.

Con puntate di pochi minuti, Luca e Alice danno voce a persone che lavorano in settori diversi, tutti accomunati dalla presenza della tecnologia. Condividono punti di vista sul variegato mondo digitale e sulla sua influenza nelle nostre vite personali e professionali.

Chi sono Luca De Rosa e Alice Mazzetto.

Ventunenne il primo, della provincia di Trieste, sviluppatore Mobile; studentessa pentita di Lingue la seconda.

Questo recente Podcast italiano nasce dalla loro esigenza di portare il digitale a un livello successivo. Cosa significhi esattamente, io non l’ho capito. Ma potrebbe essere un mio limite.
Il nome del Podcast è mutuato da una presentazione Apple datata 1997, e quì si intuisce il background di Luca.

Secondo lui esiste un significato – nome omen – (ne trovi molti in questa presentazione), per il quale vivere digitalmente porta a una formazione continua, nonché salutare qualcuno dal luogo virtuale in cui si trova, pur sapendo che forse non lo si rivedrà magari mai più.

Lo so, ti chiederai cosa si sia fumato prima di registrare la puntata, ma aspetta.

Non badare alla puntata zero. Sono giovani e come tali vanno incoraggiati e anche un po’ perdonati. Se l’inizio non è  ben chiaro, prosegui, come ho fatto io, con l’ascolto delle puntate successive.

Si nota un cambiamento in progress, molto positivo e la consapevolezza di sé, si sa viene cammin facendo.

Gli argomenti sono interessanti, gli ospiti di spessore e, data la giovane età dei conduttori,  non se la cavano per niente male.

Il Podcast è a cadenza settimanale,  il giovedì,  quindi pianificato e questo dovrebbe aiutarli a non perdersi per strada.

Io e spero anche tu, li accompagneremo con i nostri ascolti.


Bye, again
Perché questo podcast?
Perché questo podcast?

Ti è stato utile questo Post?

Clicca su una stella per votare!

Voto medio / 5. Conteggio voti:

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi