News&Politica,  Podcast Ascolti

Come ti asfalto un video sovranista sul debito

L’analfabetismo economico si combatte anche cercando di leggere ed interpretare le fandonie raccontate dai venditori di bufale.

Questi episodio di Michele Boldrin è la risposta ad un video molto visto in rete, che parla del debito italiano in modo un po’ “sovranista“.

Boldrin asfalta il succitato video demolendo punto su punto la versione di
Guido Grossi nel suo intervento intitolato ILFURTO DEL DEBITO PUBBLICO, SPIEGATO BENE.

Sullo stesso argomento, leggi l’articolo di Andrea Moro (Vanderbilt University),  dal sito di Noise from Amerika

Questa la sintesi:

1) I cittadini italiani sono pieni di risorse, “l’italia è uno dei paesi più ricchi al mondo”, per cui “L’Italia non ha alcun bisogno di prestiti esteri”.

2) Gli italiani hanno bisogno di strumenti di risparmio, la cui disponibilità è stata progressivamente ridotta a partire dalla fine degli anni ’80 con politiche di “internazionalizzazione del debito pubbico”  che hanno trasformato il debito da strumento di risparmio (per gli italiani) a strumento di investimento (per speculatori internazionali)

3) Questo ha anche causato un aumento dei tassi sul debito: i tassi che i cittadini accettavano come remunerazione di un deposito in BOT non sono accettati dagli speculatori internazionali, per cui lo stato si trova a pagare di più. Allo stesso tempo, offrendo i titoli all’estero, lo stato si espone alla “minaccia dello spread”

4) La conclusione “logica” è che il governo deve smetterla di favorire gli investitori istituzionali e tornare ad offrire il debito agli italiani, ad un tasso ragionevole (ma più basso) che gli italiani (che vogliono strumenti di risparmio) sono disposti a pagare. Tale debito va collocato offrendolo attraverso banche italiane e sportelli postali, presenti in tutto il territorio.

Questo è il video.

Noise from Amerika è edito da un gruppo di italiani che vivono e lavorano (o l’hanno fatto in passato) negli Stati Uniti d’America,  economisti  o dediti ad attività di ricerca nello stesso campo ed in istituzioni USA.

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0