Arti,  Podcast Ascolti

Il PODCAST che dà più colore alle tue pause

Mymeantime è prima di tutto libertà. Libertà di chi ascolta, libertà di chi parla.

Mymeantime.it è gestito dalla Libera Associazione Mymeantime i cui componenti sono Carlo Colognese, Luigi Fortini, Alberto Gini e Filippo Roncaccia.

Dicono di loro:

Per evitare che i tempi morti rimangano tali. Incontri, letture, critiche, recensioni, interviste (anche quelle impossibili) su temi sempre di attualità e spesso legati al territorio sono esposti sul bancone di mymeantime pronti all’uso. 

Parliamo di un Podcast italiano di Storie, di Storia e Letteratura. Gli autori usano un format particolare, quello delle interviste impossibili a personaggi storici, da Lucrezia Borgia, Garibaldi ad Enea.

Per la sezione Letteratura invece narrano il personaggio attraverso storie, conversazioni immaginarie o lettura scelte di poemi. 

Esiste anche una serie dei “Poeti al registratore”, una collezione – unica nel suo genere – di documenti sonori realizzati sul finire dello scorso secolo dall’artista Pietro Tordi. Al momento sono pubblicati solo due episodi, con le registrazioni di Bellezza e Caproni.

Un bel progetto Podcast questo di Mymeantime, realizzato bene sia tecnicamente che come storytelling. A me ricorda un po’ un’altro podcast Il Posto delle Parole, anche se prevalentemente parla di libri e autori.

Chissà perché.


Mymeantime
Lucrezia Borgia, le strategie dell’ anima

Buon Ascolto!

 

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0