Blog

Il podcast questo in-ascoltato

Riporto il Post integrale di Gianni Bozzoli pubblicato sul gruppo Facebook Fatti di Podcast.

Sono in piena sintonia con Gianni e già on tempi non sospetti ho scritto un piccolo articolo che indirettamente toccava le stesse corde.

Diciamo la verità, il podcast in Italia non lo ascolta quasi nessuno. Le percentuali rispetto agli altri mezzi di comunicazione sono ridicole.
Le produzioni indipendenti hanno pochissimi ascolti e disperati budget a disposizione.

Io penso che bisognerebbe realmente smettere di pensare al proprio orticello, di sentirsi dei fenomeni per mille e trecento ascolti a puntata, di dirsi bravo a vicenda e soprattutto di farsi la guerra fra poveracci.
O Fai una vera e propria rete, crei un gruppo “sano” di lavoro oppure arriverà il solito google o audible di turno che spazzerà via tutto.
E tu ritornerai nella tua cameretta a fare il tuo podcast per 500 persone e farti dire quanto sei bravo dai tuoi amiconi di turno!
Poi all’improvviso ti ricorderai di quando lavoravi e pubblicizzavi cose per persone che alla fine ti hanno sfruttato, fregato e adesso lavorano tanto. Ti sentirai un poveraccio e andrai a prendere 5 gocce di xanax.
Servono a poco festival o rassegne, serve un tavolo, delle persone e delle idee!

Buon fine settimana!

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0