Commedia,  Podcast Curati,  Società&Cultura

Le Storie di Basilio Santoro

Perché, non sei fregato veramente finchè hai da parte una buona storia e qualcuno a cui raccontarla…


Il mio nome è Basilio Santoro! Sono BookJockey Cerco la musica tra le pagine dei libri e le storie tra le note della musica.

Personaggio eclettico, Basilio è  nato in un paesino in Sicilia dal nome evocativo: Acquedolci. Emigrato con la famiglia a Milano,  si è adattato subito e in questa città da ascoltatore assiduo delle radio ne diventa protagonista.

Regista dei più famosi dj. da Linus ad Albertino, da Federico L’Olandese Volante, Gianni Riso, ad Alex Peroni, da Marco Galli a Max Venegoni, ad Alessio Bertallot e Jovanotti e Fabio Volo. Direttore artistico in Radio Deejay, Radio105, RadioCapital, GammaRadio, LifeGate Radio.

All’età di 44 anni incontra il teatro e diventa attore. In scena con diversi spettacoli: il Cyrano di Bergerac, il Don Giovanni di Mozart, il Cerchio di gesso del Caucaso di B. Brecht, Sogno di una notte di una mezza estate di W. Shakespeare, Aspettando Godot di Beckett, Oceano Mare di Baricco.

Nel 2004 divento Storyteller radiofonico con  La Stanza dello Scirocco, e Illogica Allegria in onda su LifeGate dal 2004 al 2011. Nel 2011 comincia a scrivere la sua storia radiofonica RadioLibera: aldilàdelvetro e la porta in scena in sei eventi al Teatro Libero di Milano.

Queste le sue Storie, trasportate da spettacolo radiofonico a Podcast:

Illogica Allegria
Illogica Allegria

.. da solo lungo l’autostrada, alle prime luci del mattino, a volte spengo anche la radio e lascio il mio cuore incollato al finestrino”… da Illogica Allegria di Giorgio Gaber
Illogica Allegria è un viaggio tra pensieri, parole e storie ad andamento lento, come sempre la voce è la mia…

La prima volta

La Stanza dello Scirocco
La Stanza Dello Scirocco

La Stanza dello Scirocco è una delle tre stanze di “CASA BEDDA”, una locanda sull’isola di Stromboli. La proprietaria, Lidia, un giorno accoglie senza riserve un naufrago, apparso sulla spiaggia di Ficogrande. Le vicende personali della locandiera, l’amore tra i due protagonisti, la perdita di memoria del naufrago, e la fuga di Lidia in una misteriosa notte, sono gli elementi centrali su cui l’audioromanzo si struttura. A fare da sfondo il mare che circonda l’isola, il vulcano che le respira in mezzo, Strombolicchio che fa capolino dalla finestra, gli avventori della locanda con le loro storie, gli abitanti di Stromboli e il diario che ogni domenica sera U Naufargu scrive, che poi non sono altro che lettere d’amore a Lidia. 
Fil rouge dell’audioromanzo è l’attesa. L’attesa del ritorno della memoria del naufrago. L’attesa del ritorno dell’amore perduto, Lidia. Attese sospese dall’ostinata ricerca di bellezza nella quotidianità.

La Lontananza

Memory Motel ‘Storie di una notte’
Memory Motel 'Storie di una notte'

Axel è il proprietario del Memory Motel, l’ha ereditato da sua madre che in vita faceva la prostituta. Il padre non l’ha mai conosciuto. In realtà il Motel la madre lo aveva chiamato Blue Motel [il blu era il suo colore preferito], ma poi Axel, dopo la sua morte, ha cambiato il nome in ‘Memory Motel’ come la canzone dei Rolling Stone che ama tanto. Oltre agli Stones ama i telefilm del tenente Colombo. Non ha mai avuto una storia d’amore con una donna [almeno fino adesso che ha 47 anni] va solo con prostitute. La sua ossesione è spiare le coppie che arrivano al Memory Motel grazie al sofisticato impianto audio, che lui stesso ha realizzato e che gli permette di ascoltare, in cuffia, le voci degli amanti. Non ha voluto usare delle webcam perché Axel preferisce ascoltare e immaginare piuttosto che vedere….

Axel

Buon Ascolto!

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0