Podcast Curati,  Società&Cultura

LSD, fattelo in Podcast

Il 16 aprile del 1943 in Svizzera, un chimico chiamato Albert Hofmann consuma per errore una dose di dietilammide, o LSD.

Non ho mai assunto sostanze eccitanti o di altro genere, se non consideriamo il caffè. Però l’LSD mi ha sempre intrigato molto, forse per l’aurea di contro- cultura Hippie  (Woodstock e compagnia) anni 60, che ho sempre associato a questa droga.

Sono moltissimi i nomi alternativi dell’LSD, il più usato è “Acido” ma esistono anche “Trips”, “Pink Jesus”, “the Chief”, etc.
“Acid House Parties” è un termine tipicamente usato in Europa per descrivere feste a base di LSD.

L’LSD (Dietilamide dell’Acido Lisergico) è una molecola semi-sintetica che deriva da un alcaloide contenuto nell’Ergot, nome comune di un fungo parassita (Claviceps purpurea) che cresce sulla segale e altre graminacee.

Fu sintetizzato per la prima volta in Svizzera nel 1938 presso la casa farmaceutica “Sandoz” da Albert Hofmann, come risultato della ricerca di nuovi composti con valore terapeutico.

Pochi anni dopo la sintesi, Hofmann assunse per errore una goccia del composto sintetico n.25 (LSD-25) e sperimentò per la prima volta di persona, gli effetti allucinogeni della sostanza.

Ma è in un secondo test, tre giorni dopo, che Hofmann comprende appieno gli effetti dell’assunzione della sostanza, ingerendone una dose ben maggiore, pari a 0,25 mg, ed intraprendendo la leggendaria corsa in bicicletta.

Egli  ne ha descritto gli effetti così:

All’interno del mio campo visivo la realtà era distorta come vista attraverso uno specchio curvo. Tuttavia il mio assistente mi ha detto che l’effetto è stato intenso ma abbastanza breve. Finalmente siamo arrivati a casa ed io ero appena in grado di chiedere ai vicini di chiamare il medico e farmi bere del latte, buon antidoto contro intossicazioni di vario genere. E’ stata una buona intuizione, dettata dai pochi attimi di lucidità nel mezzo di uno stato totalmente confuso e delirante.

Questa sostanza infatti è una droga allucinogena che mira ad ottenere una confusione sensoria in chi l’assume.

Se vuoi viaggiare con LSD in piena tranquillità, segui le mie indicazioni sotto. Non hanno controindicazioni.

Buon Ascolto!


Radio Bullets

Il 16 aprile del 1943 a Basilea, in Svizzera, un chimico chiamato Albert Hoffman consuma per errore una dose di dietilammide, o LSD.
A cura di Edoardo Angione per Radio Bullets

Una ragazza di nome Sandoz: breve storia dell’LSD


Wikiradio
WIKIRADIO

L’LSD raccontato da Marcello Flores

WIKIRADIO del 16/11/2018 – L’LSD raccontato da Marcello Flores

King Kong
King Kong

Beatles – Jefferson Airplane – Pink Floyd ecc…

KING KONG del 16/04/2014 – Psichedelia e LSD

Radio Shamal

1967. Sono passati 50 anni esatti dall’anno che ha fondato mitologie rock, aperto strade impensabili, seminato utopie sonore e sociali, annunciato rivoluzioni musicali di cui ancora la musica odierna avverte l’eco. Impossibile dar conto in una puntata radiofonica di tutti i capolavori con in calce quelle quattro leggendarie cifre: 1967. Radio Shamal prova a darne un sunto in una maratona radiofonica che va dal pop inglese di Beatles e Kinks all’avanguardia di Zappa e Beefheart, dall’LSD californiano alle anfetamine newyorchesi. Vi aspettiamo alle 21 su Radio Shamal per 1967 Revolution!



Sei arrivato fin qui.

Se sei qui è evidente che apprezzi il mio lavoro. Un numero sempre più grande di persone legge PodcastMania senza dover pagare nulla. Sono convinto che tutti debbano accedere a contenuti liberi e di qualità. Quello che offro richiede tempo e anche denaro. Se mi leggi e ti piace quello che leggi puoi però aiutarmi a continuare il lavoro per il prezzo di un cappuccino al mese. Grazie.

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0