Podcast Ascolti,  Società&Cultura

Non fidarsi degli archivi digitali


Alaska Pod, il nuovo podcast italiano per esplorare gli archivi digitali che stiamo perdendo.


Marina Petrillo, scrittrice e giornalista, scrive soprattutto sull’uso dello spazio pubblico ed è senior editor di Open Migration con i suoi reportage su profughi e migranti. Ha fatto parte della squadra di Reported.ly, progetto di giornalismo social diretto da Andy Carvin premiato dalla Online News Association, ha fatto radio per 25 anni ed è stata condirettore di Radio Popolare. Per il suo lavoro sulle primavere arabe, in particolare Egitto e Bahrain, nel 2011 The Independent l’ha definita una degli otto più influenti profili Twitter per le notizie internazionali. Insegna giornalismo narrativo alla Scuola Holden. Il suo blog è Alaska hub.  [fonte]


Alaska | pod
Alaska pod # 1: pianto per gli archivi

Dice Marina, “Ci sono persone che in questi anni hanno rischiato la vita per mettere in salvo un video o un hard disk. In molti casi quel video quella hard disk sono l’unica cosa che abbiamo ad essere diversa dalla narrazione che in fine ha prevalso la narrazione del più forte. Di sicuro è vero per la Siria per l’Egitto per il Bahrain e per molti altri posti …”

Solo leggendo questo estratto, ti si rizzano i capelli in testa al solo pensiero dei tuoi archivi in Cloud.

Ascolta questo episodio e cambierai idea sui contenuti in rete; tenere traccia, ridare nomi, compilare elenchi, fare copie è l’unica soluzione per sopravvivere alle voragini digitali.

Buon ascolto di questo ottimo Podcast italiano.

Fabio Crestale

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.

Rispondi

0