VOIT / VUOTO il Podcast Crime dal Trentino 1
Podcast Raccomandati

VOIT / VUOTO il Podcast Crime dal Trentino

Il Podcast

Voit/Vuoto, ambientato a Molveno, è la nuova serie di Cronaca Nera alpina, che racconta una storia ambientata e realizzata interamente in Trentino.

Pubblicata in cinque episodi, della durata di circa 10 minuti ciascuno, a parte quello finale che ne dura 17, la storia in sintesi è la seguente:

Il 18 gennaio del 2017, alcuni operai della compagnia idroelettrica addetti alle operazioni di svuotamento del lago di Molveno, trovano un corpo incastrato nella griglia ai piedi del tunnel di scarico. Il cadavere è quello di una donna, ma i tratti sono irriconoscibili. L’unico elemento distintivo è che addosso le è stato trovato un vestito da damigella, con un’enorme gonna rossa orlata di pizzo.

La voce narrante è quella di un giornalista – Vittorio – che ne segue la vicenda e che avrà un ruolo fondamentale nello sviluppo e nella risoluzione.

Gli Autori

Voit è nato dall’incontro di due dei più noti e creativi musicisti e artisti della provincia trentina: Emanuele Lapiana , in arte N.a.n.o. , e Gianluca Taraborelli alias Johnny Mox e Stregoni .

La serie ha occupato un anno e mezzo circa di lavoro. Non avendo mai scritto un podcast prima – abbiamo voluto fare le cose con calma – affermano gli stessi autori.

Emanuele Lapiana ha sonorizzato e prodotto il Podcast. Gianluca Taraborelli si è occupato della scrittura della storia. La narrazione è stata affidata all’attore Stefano Pietro Detassis che impersona appunto Vittorio.

In Voit, c’è il lavoro di una squadra tutta trentina – racconta Lapiana – che comprende anche l’illustratrice Anna Formilan, con la lavorazione della serie cominciata oltre un anno fa, e che si è sviluppata nell’ambito di oSuonoMio, azienda attiva nella comunicazione sonora da quasi cinque anni.

Lo show sembra sia solo il primo di una serie di produzioni audio che oSuonoMio ha in programma per quest’anno.

Commenti

Il sound design è ottimo. Ho molto apprezzato le sonorità: la messaggistica, le auto, l’acqua principale elemento della storia.

Sono inseriti molto bene, una narrazione fatta di rumori e di sottolineature del racconto, che non spezzano il ritmo ma lo esaltano e lo accompagnano allo stesso tempo.

Buono lo storytelling, che immediatamente mi ha portato alla mente i lavori di Vi.Vi Podcast per l’ambientazione.

La voce di Stefano Pietro Detassis è un grande plus al Podcast. Ottimo professionista, come si può leggere nella sua scheda IMDB, Stefano assieme ad Emanuele e Gianluca formano un team di tutto rispetto, pur essendo provinciali.

Un ottimo lavoro questo di Voit, degno di essere accomunato ai grandi del podcasting italiano come Storielibere.fm, gli Ascoltabili e Piano P, e degli Originali di Audible e Storytel.

Una gradita sorpresa crime dalle montagne di Trento quindi, che spero si confermerà con altre produzioni come promesso.

Buon Ascolto!

 
Effe

"Alter ego" dell'amministratore.

Lascia una recensione

avatar
  Subscribe  
Notificami