La caduta del Muro di Berlino

pubblicato in: Consigliati 0

La sera del 9 novembre 1989, poco prima delle 19.00, il segretario del Comitato Centrale, alla fine di una conferenza stampa, rese nota l’entrata in vigore di un nuovo regolamento che riguardava i viaggi dei cittadini della RDT.

Nella conferenza stampa Schabowski a causa di malintesi negli accordi interni dichiarò ai giornalisti (stupefatti) che per viaggi privati all’estero “si sarebbe potuto chiedere il permesso senza che ci siano condizioni, come motivi per il viaggio e rapporti di parentela” già da “da subito, senza indugio”.

Il telegiornale della Germania Ovest alle 20.00 aveva già diffuso la notizia: “La RDT apre i confini”. Ai checkpoint verso Berlino Ovest cominciarono a raccogliersi sempre più berlinesi dell’est decisi ad usufruire subito di questo nuovo diritto.

Per diminuire la pressione delle persone le sentinelle in Bornholmer Strasse lasciarono passare alle 21:20 i primi cittadini della RDT verso Berlino Ovest. Ma solo dalle 23.30 l’assalto divenne così forte che il comandante, ancora senza indicazioni ufficiali, fece aprire la sbarra del confine.

Circa in 20.000 passarono nelle ore successive il ponte Bösebrücke senza alcun controllo. Anche all’interno della città furono aperti i passaggi nel corso della serata. Quella notte era caduto il Muro di Berlino.

Ecco alcuni episodi di Podcast italiani che ne parlano.



Segnalo inoltre una bellissima serie di 4 storie (8 puntate), pubblicata da Gli Ascoltabili. “Il Muro” racconta quattro storie “da oltre cortina”, provenienti quindi dal mondo dell’Unione Sovietica e dei paesi del Patto di Varsavia.

yH5BAEAAAAALAAAAAABAAEAAAIBRAA7 La caduta del Muro di Berlino
Il Muro

La voce narrante è di Francesco Cancellato che è l’autore del Podcast e del libro dal quale ne è tratto.

Buon Ascolto!

Il Punteggio
Vota
[Totale: Media: ]
Segui Fabio Crestale:

Editore di PodcastMania

Ascoltatore "seriale",  passo notti insonni per aiutarti a scoprire i migliori Podcast italiani.
Ultimi post da

Rispondi