Parliamo di Cose Podcast

Selezione e Cura dei migliori Podcast italiani

Parliamo di Cose Podcast

Chi è JakiDale, l’autore del nuovo Parliamo di Cose Podcast italiano rivelazione del momento?

E’ uno ancora vivo non usando Netflix da due anni.

Primo in classifica su iTunes con all’attivo sole cinque puntate, la quinta è uscita proprio oggi, JakiDale e il nikname di Jacopo D’Alesio.

Studente fuori sede di Ingegneria Informatica a Milano, Jacopo è un giovane di neanche vent’anni. Jacopo, più conosciuto come Jaki, apre il suo canale Youtube il 14 Febbraio 2014 e in pochissimo tempo riesce a raggiungere grandi numeri. Il video presentazione del suo canale esce il 15 Febbraio 2014, esattamente il giorno dopo dall’apertura del canale. I suoi primi video sono tutti tutorial, strategie, tecniche, consigli e molto altro su Clash of Clans. Raggiunge i 1000 iscritti il 1 Maggio 2014 e dopo pochi mesi, ad Agosto 2014, esce lo speciale per i suoi 10 mila iscritti!

Sostengo da molto tempo che parecchi primi posti in classifica di nuovi Podcaster, provengono dagli iscritti, dai followers che detti autori hanno su altri canali (Youtube, Instagram ecc.), più che per il valore in sé del Podcast.

Nel suo Show si attiene molto al titolo: parla di cose a caso.

Per dire che non ha un focus preciso, ma pubblica ogni puntata, la Domenica, su un argomento che a Lui interessa o del quale gli và di parlare.

Posso quindi definire, senza paura di smentita, che Parliamo di Cose è un Podcast generalista. Ultimamente se ne sono presentati alla ribalta parecchi, andando contro la tendenza di essere molto a tema e di nicchia.

Jacopo è bravo e ha dimestichezza con i media, il Podcast è ben confezionato, niente da dire. Da quì a dire che sentivo la mancanza di uno Show così, beh anche no!

Sono tuttavia convinto, e i numeri lo supportano, che possa avvicinare i giovanissimi come lui al mondo dei Podcast. Ciò è molto positivo e mi fa molto piacere. Segnalo sempre volentieri Podcaster giovani (vedi Pan di Beatrice Azzolina). Per questo continuerò a seguire le sue evoluzioni e invito anche te a farlo.

Delle puntate pubblicate finora, mi è piaciuta molto la quarta. Essere soli ai tempi dei Social Networks parla dell’essere soli in una città diversa da quella in cui sei nato e vissuto, ricordo che Jakidale è studente fuori sede. Analizza in maniera tutta sua, ma molto precisa e reale, come Internet abbia avvicinato le persone anche quando sono fisicamente lontane, di come la generazione precedente la sua potesse vivere senza essere connessa e, finale a sorpresa, si chiede quante di queste amicizie virtuali accorrerebbero nel momento del bisogno al suo capezzale?

Ho apprezzato molto la sua disamina, concepita da un Millennials ma con una sincera panoramica sulla differenza tra virtualità e fisicità. Almeno io l’ho capito così.

Buon Ascolto!


Parliamo di Cose Podcast

Essere soli ai tempi dei Social Networks

Il Punteggio
Vota
[Totale: 0 Media: 0]

 

Nessun commento

Rispondi

Listen Week, la rassegna settimanaleABBONATI SUBITO! In REGALO un tutorial di 30 pagg. con i segreti TOP di Pocket Casts, il migliore Player Podcast per iOS e Android